Profumo di mosto

grande mosto

Profumo di mosto

La vendemmia, per l’agricoltore, è l’atto conclusivo di un anno di lavoro, di aspettative, di ansie. Nella nostra azienda viene effettuata tutta a macchina, ma per i bambini conserviamo qualche filare della varietà “Amabile di Genova” per la raccolta a mano: il grappolo è a mezzo metro da terra, comodo da vendemmiare.

Percorso didattico.

I ragazzi iniziano  a tagliare i grappoli, e riempiti i secchielli, li vuoteranno nel carrettino, e dopo la meritata merenda, una doverosa foto di gruppo. Ritornati in fattoria iniziano a pigiare coi piedi l’uva deposta nella “navassa” un’antica vasca rettangolare di legno, in più rivestita all’interno di acciaio inox per l’igiene del prodotto. Muniti di stivaletti  i ragazzi si alternano a pigiare l’uva, e il mosto inizia a scorrere ed essi lo assaggiano prima di essere convogliato in un tino; è buono, dolce e ricco di profumi, è succo d’uva puro.

Dopo una dura mattinata di lavoro, finalmente il pranzo all’ombra dei pioppi, distesi sul pratino, parlano e gioiscono della loro avventura.

 

mosto1 mosto2
mosto3 mosto4